Idea Calabria passa al setaccio la legge Delrio. Città metropolitana al centro di un convegno a Cinquefrondi dell’associazione di Raffa

Simona Gerace Quotidiano del Sud CINQUEFRONDI – “Area metropolitana. Legge Delrio, democrazia perduta o semplice disinformazione?”. E’ questo il titolo di un nuovo incontro/dibattito, organizzato dall’associazione politica “Idea Calabria”, che si svolgerà domani sera, alle 18 e 30, presso la Mediateca comunale “Creazzo” di Cinquefrondi. L’evento ha lo scopo di analizzare, insieme ai cittadini che prenderanno parte alla manifestazione, i pro e i contro della legge Delrio, per poi soffermarsi sulla neonata Città metropolitana, ente pubblico subentrato alla Provincia di Reggio Calabria, ormai soppressa.

L’occasione sarà utile per riflettere anche sullo statuto e sul funzionamento del nuovo ente chiamato ad amministrare il territorio, sulla figura del presidente metropolitano, sull’elezione dei consiglieri che deve avvenire per mezzo di voto da parte dei rappresentanti comunali eletti e non tramite la libera espressione dei comuni cittadini. L’evento prenderà il via con i saluti del “padrone di casa”, il vicesindaco ed ex consigliere provinciale, Giuseppe Longo, e proseguirà con gli interventi del dottore in Giurisprudenza e membro di Idea Calabria, Leonardo Raso, del coordinatore del movimento, Pietro Borrello, dell’ex sindaco di Taurianova, Roy Biasi. Nel dibattito, moderato dalla coordinatrice, Maria Fedele, particolare importanza rivestiranno le relazioni tecniche e gli interventi del docente universitario di Diritto civile e privato, Michele Filippelli, del consigliere metropolitano, Edoardo Lamberti Castronuovo e dell’ex presidente della Provincia, nonché fondatore di “Idea Calabria” Giuseppe Raffa.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*