A Reggio Calabria un mercantile sbarca 223 migranti

REGGIO CALABRIA – Una nave da cari­co bat­ten­te ban­die­ra di Sin­ga­po­re, la Torm Ara­wa, è giun­ta all'ingresso del por­to di Reg­gio Cala­bria con a bor­do 223 migran­ti di varie nazio­na­li­tà. Secon­do quan­to si è appre­so si trat­te­reb­be di un grup­po di migran­ti trat­ti in sal­vo dal­la nave al lar­go del­le coste libi­che. Al momen­to è in cor­so il tra­sbor­do su pilo­ti­ne e moto­ve­det­te del­le for­ze dell'ordine per con­dur­li in por­to. Sul­la ban­chi­na è già pron­to il dispo­si­ti­vo di pri­ma assi­sten­za coor­di­na­to dal­la Pre­fet­tu­ra di Reg­gio Cala­bria. Sono tut­ti uomi­ni i 223 migran­ti giun­ti sta­se­ra nel por­to di Reg­gio Cala­bria a bor­do del­la nave da cari­co Torm Ara­wa, bat­ten­te ban­die­ra di Sin­ga­po­re. Mol­tis­si­mi di loro sono scal­zi.

Secon­do le pri­me indi­ca­zio­ni for­ni­te da loro stes­si, pro­ven­go­no da Bur­ki­na Faso, Togo, Libe­ria, Costa d'Avorio, Nige­ria, Gui­nea, Gam­bia, Sene­gal e Mali. Le loro con­di­zio­ni, com­ples­si­va­men­te, sono buo­ne. Ad uno dei migran­ti le for­ze dell'ordine han­no seque­stra­to un tele­fo­no satel­li­ta­re e su di lui sono in cor­so accer­ta­men­ti. Dopo le pri­me ope­ra­zio­ni in ban­chi­na, coor­di­na­te dal­la squa­dra mobi­le reg­gi­na, i migran­ti saran­no tra­sfe­ri­ti, in base al pia­no di ripar­to del mini­ste­ro dell'Interno, 100 in Vene­to, 100 in Lom­bar­dia e 23 reste­ran­no in Cala­bria.