Accoglienza e migrazioni. Pittella: “Riace modello di solidarietà”

RIACE – "Il modello Riace getta luce su quel Sud protagonista del proprio futuro, capace di elevarsi ad esempio virtuoso di solidarietà ed accoglienza non solo per l'Italia, ma per l'intera Europa". Lo ha affermato, nel pomeriggio di ieri, il Presidente del gruppo Socialisti e Democratici al Parlamento europeo on. Gianni Pittella, nel corso della visita istituzionale al "Villagio Globale" di Riace, comune dell'area jonica reggina, da anni riferimento virtuoso in fatto integrazione. All'appuntamento hanno preso parte anche l'Assessore regionale all'Urbanistica prof. Franco Rossi, il Vice Presidente del Consiglio regionale on. Francesco D'Agostino, il coordinatore di LabDem in provincia di Reggio Calabria Renzo Zannino, e il coordinatore di LabDem per la Calabria Cesare Loizzo. "In questo luogo del Mezzogiorno, nella Calabria delle migrazioni – ha proseguito il Presidente Gianni Pittella – il sindaco Mimmo Lucano ha dimostrato di essere un uomo visionario e di grande coraggio. Un uomo della solidarietà, a cui rendiamo omaggio per quello che ha saputo fare a sostegno degli ultimi. All'interno del "Villaggio Globale" ho visitato laboratori d'artigianato, botteghe, piccole realtà di produzione di tessuti, di ceramiche, finanche di cioccolato. Tutte attività animate da immigrati provenienti da oltre venti Paesi dell'Africa e del Medioriente. Un sogno realizzato con fondi comunali, piccoli contributi e l'impegno di qualche privato. Lascio Riace portando nel cuore il più bel regalo di Natale che potessi ricevere".

 

"La Regione Calabria, tuttavia – ha aggiunto ancora l'on. Pittella – deve fare di più per valorizzare questo modello vincente, poiché quanto qui realizzato ha un altissimo valore, anzi tutto morale. Il rispetto e la fruizione dei diritti non riguarda il colore della pelle, né la religione. I diritti appartengono ad ogni uomo e ogni donna di questa terra. Ecco perché l'esempio che parte da Riace ha un significato planetario. Del resto – ha sottolineato ancora il Presidente del Sed al Parlamento europeo – la storia ci insegna che l'umanità si muove, e si muoverà sempre. E Riace, con il suo progetto, ha certificato che la mobilità è utile. Non a caso in questo piccolo comune, che è a rischio di spopolamento, sono stati creati settanta nuovi posti di lavoro". Per il Presidente Gianni Pittella: "Adesso risulta urgente una nuova normativa europea sull'asilo, che superi l'accordo di Dublino, aprendo alla circolazione legale dei popoli in fuga da guerre, fame e morte. La battaglia è durissima, e va combattuta contro una destra fascista che alimenta la paura verso l'altro con la falsa propaganda. Va difeso, dunque – ha scandito l'on. Gianni Pittella – il principio di solidarietà su cui si fonda la stessa Europa, e che qui a Riace si è manifestato in tutta la sua bellezza diventando modello per tutti. Un modello a cui la Presidenza della Repubblica dovrebbe dare la medaglia d'oro per la solidarietà. Noi – ha concluso – proseguiremo nella nostra battaglia, nel solco della buona politica e coerentemente con i nostri valori socialisti e democratici. Ospiterò il sindaco Mimmo Lucano e gli amici di Riace al Parlamento europeo, per proseguire il dialogo nato oggi e proiettare, finalmente, il documentario dedicato a questa realtà, che da troppo tempo giace in un cassetto".

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*