Annullata dal Consiglio di Stato l’interdittiva antimafia per Camassambiente

BARI – Camassambiente Spa informa che il Consiglio di Stato – Terza Sezione – con sentenza del 25 maggio 2018 ha annullato definitivamente l’informativa interdittiva emessa dal Prefetto di Bari il 23 dicembre 2016, con tutti gli atti da essa conseguenti, incluso il commissariamento degli appalti correnti. Tale sentenza, ad oltre un anno dall’emanazione del provvedimento prefettizio, fa finalmente giustizia su una situazione che ha penalizzato una Azienda che ha sempre operato nel suo settore con onestà e trasparenza. La sentenza ribadisce in maniera univoca la assoluta estraneità della Camassambiente a legami con la criminalità organizzata e la liceità delle modalità di assunzioni del personale effettuate dalla stessa. Resta vivo pertanto il rammarico per gli appalti persi a causa della sanzione, per le gare pubbliche cui l’Azienda non ha potuto partecipare nei mesi dell’interdizione e per tutte le conseguenti perdite economiche.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*