Condizionamenti della ndrangheta a Brescello, il sindaco Coffrini: “Disponibile a un passo indietro”

Marcello Coffrini

BRESCELLO – Il sindaco di Brescello, Marcello Coffrini, ha annunciato l'intenzione di farsi un passo indietro e si è detto disposto a dimettersi. Lo ha fatto dopo che dallo stesso suo partito Democratico era stata avanzata la richiesta delle sue dimissioni dopo la conclusone della relazione della Commissione d'Accesso, istituita per verificare eventuali rischi di condizionamento mafioso nel comune noto anche per la saga di Peppone e Don Camillo. "Proprio oggi il Prefetto di Reggio Emilia Raffaele Ruberto, ha trasmesso al ministro la sua relazione sulle presunte infiltrazioni a Brescello sulla base proprio dei risultati della Commissione. Dopo questa relazione Coffrini ha annunciato che farà un passo indietro.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*