Due frantoi sequestrati a Rizziconi. Sversavano i reflui nel fiume Budello

Ansa.it RIZZICONI – Due frantoi sono stati sequestrati dalla Capitaneria di porto di Gioia Tauro nel territorio di Rizziconi poiché i reflui prodotti dalla loro attività inquinavano, a detta degli investigatori, le acque del fiume Budello. L’intervento della Capitaneria di porto è scattato a seguito di una segnalazione secondo cui le acque del Budello presentavano una colorazione anomala.

I militari, a conclusione di un controllo finalizzato al rispetto della normativa ambientale, hanno accertato le responsabilità dei titolari dei due frantoi in merito all’illecito smaltimento di rifiuti, con dispersione irregolare nell’ambiente delle acque di lavorazione e quelle di lavaggio prodotte dal processo di molitura delle olive. I titolari dei due frantoi sono stati denunciati in stato di libertà per il reato di scarico non autorizzato e sversamento di reflui, oltre che per inquinamento delle acque, getto pericoloso di cose e assenza di autorizzazione allo scarico.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*