“Esuberi da ricalcolare”. Termina lo sciopero al porto di Gioia Tauro

Informazionimarittime.it GIOIA TAURO – Intesa raggiunta per il porto di Gioia Tauro. In sciopero da quasi una settimana contro un piano esuberi per 400 unità, all’indomani del vertice tenutosi al ministero dei Trasporti ieri, Medcenter Container Terminal e sindacati hanno firmato un verbale d’incontro, riferisce il Sole 24 Ore, che mette anche fine al blocco delle attività nel principale terminal di trasbordo d’Italia.

«Giudizio positivo» per il segretario generale della Uiltrasporti, Claudio Tarlazzi. «Con la disponibilità del ministero competente ora si dovranno individuare le soluzioni che rivendichiamo da tempo e che, con la sola azienda, non si era riusciti a trovare». Come spiega Uiltrasporti, sarà riattivato «con le parti sociali il tavolo di coordinamento dell’accordo di programma quadro e sarà aperto un tavolo di incontri con calendario stringente sulle questioni riguardanti il numero dei lavoratori da collocare in Agenzia, sul quale si è convenuta l’opportunità che sia valutata attentamente la riduzione del numero degli esuberi». Insomma, un «primo passo» come ha commenta il coordinatore nazionale per i porti della Fit-Cisl, Ugo Milone.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*