Fantoccio con una foto del ministro Minniti davanti alla sede Pd di Rho

MILANO – Un fantoccio che rappresenta il ministro dell’ Interno Marco Minniti è stato lasciato davanti alla sede del Pd a Rho. Lo rende noto la federazione milanese del partito che ha diffuso anche una foto. Accanto al fantoccio (una foto del ministro sistemata sopra una giacca, al collo una cravatta), sono state lasciate anche scritte offensive. “E’ im atto oltraggioso che non fermerà il nostro lavoro”, ha dichiarato il segretario metropolitano, Pietro Bussolati.

Sui cartelli, a firma ‘Brigate Moleste’ è stato lasciato scritto ‘Minniti fascista’, riferisce il pd milanese. “Fate leggi contro il fascismo – continuava il cartello – ma avete il Duce come ministro degli interni”. Il fantoccio è stato trovato stamattina davanti la sede di Rho, in via Buon Gesù. “Al Ministro Marco Minniti che prosegue la sua attività, nello stile di concretezza e competenza che lo contraddistingue, la nostra vicinanza per l’atto oltraggioso ad opera di anonimi”, ha detto Bussolati. E ha aggiunto: “Al segretario del circolo, Calogero Mancarella, e tutti gli iscritti del circolo rhodense va la nostra solidarietà”.

“Esibire un fantoccio con il volto del ministro Minniti, evocando paradossali parallelismi fra il titolare del Viminale e Mussolini – aggiunge Magorno in una dichiarazione – è un gesto che ci indigna e ci preoccupa. Una deriva illiberale e violenta che dobbiamo condannare con durezza e che purtroppo testimonia un grave decadimento dei nostri tempi, in cui spinte populistiche e richiami primordiali si fanno largo e colpiscono in maniera ignobile le nostre istituzioni”. “Oggi più di ieri – conclude il deputato del Pd – lo sosteniamo per la sua qualificata presenza nel Governo e per gli importanti risultati che sta realizzando”.

Un fantoccio del segretario della Lega Matteo Salvini, è stato lasciato davanti la sede della Lega a Rho che è a poca distanza da quella del Pd, dove ne è stato trovato uno simile ma con il volto del ministro dell’interno Minniti. Anche accanto a questo fantoccio è stato lasciato un cartello firmato da ‘Brigate Moleste’ e la scritta “Ma vuoi la sovranità per diventare Sovrano d’Italia?”.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*