Genova, sequestrati 185 chili di cocaina. Arrestate quattro persone, tra di loro un calabrese legato alla cosca Bellocco

GENOVA – Maxi sequestro di droga oggi nel porto di Genova. I militari della Guardia di finanza hanno arrestato quattro persone e sequestrato 185 chili di cocaina. Ci sarebbe la ndrangheta dietro il traffico di cocaina scoperto dalla Guardia di Finanza al porto di Genova che ha portato al sequestro di 185 chili di droga del valore di 75 milioni di euro. Dei quattro uomini arrestati la scorsa notte, tre sono dipendenti del Terminal Vte di Genova, dentro a cui si è svolta l'operazione, uno è Pasquale Furuli, calabrese, 39 anni, ricercato per sequestro di persona, rapine e ricettazione. Secondo quanto accertato, sarebbe affiliato al clan Bellocco.

Secondo quanto ricostruito, due dipendenti del terminal avrebbero prelevato da un container proveniente dal Perù con un carico di origano alcuni borsoni pieni di droga. Dopo averli caricati su un'auto di servizio avrebbero messo la droga su altre due auto fuori dal porto, dove aspettavano gli altri due. In casa di uno degli arrestati sono stati trovati 90 mila euro. I tre dipendenti del Vte arrestati sono Rocco Labriola, 42 anni, Nader Al Samaraye, 32 anni, Guido Gabriele, 42 anni, tutti genovesi.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*