Giovanardi (Idea): “Mai avuti contatti con la ndrangheta”

Carlo Giovanardi

BOLOGNA – “Non ho mai avuto contatti diretti o indiretti con esponenti della ndrangheta. Sono solo intervenuto per le imprese modenesi, salvandole”. Lo dice all’Ansa il senatore di Idea, Carlo Giovanardi, interpellato sull’indagine della Dda di Bologna di cui scrive l’Espresso, in cui risponderebbe di rivelazione e utilizzazione di segreti d’ufficio e minaccia o violenza a un corpo politico, amministrativo o giudiziario dello Stato, con l’aggravante di aver agevolato l’associazione mafiosa al centro dei processi Aemilia. Giovanardi, secondo l’accusa ricostruita dal settimanale, avrebbe utilizzato notizie riservate e fatto pressioni indebite per salvare dall’interdittiva antimafia del prefetto una società di costruzioni modenese, la Bianchini, esclusa dai lavori pubblici perché condizionata dalle cosche: il titolare è attualmente a processo.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*