I legali di monsignor Nunnari contro “le Iene”

Gazzettadelsud.it  COSENZA – I legali di monsignor Salvatore Nunnari contro Le Iene. In un servizio trasmesso il 14 febbraio scorso, il programma di Italia 1 ha denunciato il caso di “Francesca” (nome di fantasia per proteggerla e volto schermato durante l’intervista), rimasta incinta di un prete a San Vincenzo La Costa, piccolo Comune del cosentino, e “consigliata” ad abortire – secondo la testimonianza della ragazza e di un altro sacerdote della diocesi (anche lui intervistato a volto coperto) – dallo stesso prete di cui si era innamorata e anche dall’allora vescovo, mons. Nunnari.

In una lunga dichiarazione, gli avvocati Enzo Paolini e Giuseppe Farina accusano le inviate delle Iene di “aver usato attori senza dichiararlò nelle interviste a Francesca e al sacerdote che accusava Nunnari e di aver ‘omesso pezzi di verità” perché Francesca, “in una lettera scritta di suo pugno e in nostro possesso, dichiara di aver incontrato monsignor Nunnari solo dopo aver interrotto la gravidanza, smentendo così categoricamente – scrivono i due avvocati – illazioni e dichiarazioni fatte anche da lei in seguito alle suggestive ed incalzanti domande delle inviate”.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*