Istat: In Calabria reddito medio metà di quello del Trentino

ROMA – Gli abitanti della Calabria hanno un reddito disponibile dimezzato rispetto a quelli della provincia autonoma di Bolzano, 12.200 euro contro 23.700 nel 2015. Lo comunica l’Istat che stila una graduatoria regionale. La provincia autonoma è seguita da Lombardia (21.600 euro) ed Emilia Romagna (21.500 euro). Al penultimo posto prima della Calabria c’è, invece, la Campania (12.600 euro), mentre la Sicilia è terzultima (12.800 euro). L’area di Bolzano, del resto, è l’unica ad aver recuperato e superato i livelli di occupazione del 2011, mentre Calabria, Molise e Friuli-Venezia-Giulia registrano le cadute più ampie (con diminuzioni comprese tra l’1,6% e l’1%).

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*