La prima volta del 47enne Giuseppe Fabio Auddino. La Piana di Gioia Tauro ha un nuovo senatore

Piero Catalano Quotidiano del Sud POLISTENA – Dopo quasi un quarto di secolo la città ha un nuovo senatore, al suo secondo tentativo, il primo è stato nel 2013, Giuseppe Fabio Auddino, attivista sin dal primo giorno del locale Meetup “Libertà e Partecipazione” del Movimento 5 Stelle concentrato soprattutto nei comuni dirimpettai di Polistena e Cinquefrondi, ce l’ha fatta. Il neo senatore, dopo aver superato, come prevede la legge, lo scoglio del ricalcolo delle quote e dei residui su base nazionale, siederà, quindi, ufficialmente sui banchi del “nuovo” Senato della Repubblica, che furono occupati negli anni della cosiddetta “prima Repubblica”, oltre che dall’ex sindaco di Polistena Girolamo Tripodi, che per anni è stato pure deputato, anche dall’intellettuale di Taurianova Emilio Argiroffi, entrambi esponenti di spicco dell’allora Partito Comunista Italiano.

Giuseppe Fabio Auddino, sposato, una figlia, ha 47 anni, ed è laureato in fisica, attualmente insegna matematica al liceo scientifico “Guerrisi” di Cittanova, politicamente impegnato da anni sul territorio ha concentrato la sua attività politica soprattutto con battaglie mirate, su sanità, ambiente, politica locale e sviluppo del territorio pianigiano, temi che sicuramente scriverà a caratteri cubitali nella sua “nuova” agenda politica. L’exploit anche in Calabria del movimento caro a Grillo e Casaleggio ha dato via libera all’elezione sia dei parlamentari uscenti che delle new entry come, appunto, Fabio Auddino. Il M5S anche nella Piana ha ottenuto ottimi risultati, a Polistena il 44,69%, a Varapodio addirittura i pentastellati hanno ottenuto il 50,88%, a Cittanova il 41,52%. Pure alla Camera dei Deputati i 5stelle, a Polistena, hanno incrementato i consensi rispetto al 2013, passando dal 27,08% al 44,32% (+17,24%).

Fabio Auddino, tra l’altro, nel 2010 si era candidato alle comunali di Polistena con la lista “Avanti Polistena” guidata dall’attuale sindaco Michele Tripodi e nel 2014 alle regionali, in entrambi i casi non ce l’ha fatta ad entrare nella cerchia degli eletti. Il neo senatore polistenese, che appena è stata ufficializzata la sua elezione, tramite i social, ha ringraziato tutti gli elettori del collegio che hanno posto la loro fiducia al M5S, si presenterà davanti ai suoi elettori e alla sua gente nella tarda serata di domenica prossima, a Polistena, in Piazza della Repubblica, luogo, tra l’altro, di apertura della sua campagna elettorale, dove parlerà, per la prima volta, con addosso i gradi di senatore della Repubblica.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*