Locri, don Luigi Ciotti è cittadino onorario. “Solo il “noi” vince”

ROMA – Don Luigi Ciotti, presidente di Libera, è diventato cittadino di Locri. “Sono qui per i sacrifici di tanti volti. Ricevo questa onorificenza con gratitudine e con la consapevolezza che solo il “Noi” vince, risultato di tante storie, di tante fatiche e limiti. Ma ne vale veramente la pena”, ha detto don Ciotti. Il Consiglio comunale di Locri ha approvato il conferimento della cittadinanza onoraria al presidente di Libera anche perchè proprio a Locri si svolse la “XXII Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti di mafia” il 21 marzo 2017. Il gesto è anche una forma di riconoscenza verso il sacerdote per la grande attenzione riservata da Libera alla Calabria, alla Locride e ai familiari delle vittime innocenti di mafia

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*