“Metropolis”: chiesta l’assoluzione per un ex terrorista dell’IRA, Fitzsimons

Claudio Cordova Ildispaccio.it REGGIO CALABRIA – I sostituti procuratori della Dda di Reggio Calabria, Annamaria Frustaci e Simona Ferraiuolo, hanno chiesto l'assoluzione nei confronti di Henry James Fitzsimons, irlandese con un passato nelle cellule terroristiche dell'IRA, coinvolto nell'inchiesta "Metropolis", sugli affari imprenditoriali delle cosche della fascia jonica reggina. I pm Frustaci e Ferraiuolo hanno chiesto l'assoluzione anche nei confronti di un altro imputato eccellente, Antonio Velardo.

Due richieste che fanno rumore, anche perché, per il resto, la mano della Procura della Repubblica è pesante con richieste che vanno fino ai 22 anni di Antonio Cuppari. Sono in tutto 140 gli anni di carcere richiesti dalla Dda. Alla sbarra, tra gli altri, Rocco Aquino (richiesta di 10 anni), ma anche Rocco Morabito (16 anni la richiesta). L'inchiesta "Metropolis" verrà condotta contro un'associazione internazionale attiva nel settore dell'edilizia per la realizzazione e lo sfruttamento di impianti turistici.

L'indagine fece emergere, oltre che la figura di boss quali Rocco Morabito e Rocco Aquino, esponenti di spicco delle omonime cosche, anche quella dell'irlandede Henry James Fitzsimons, nato Belfast nel 1949. Inizialmente i pm credevano che questi fosse l'uomo che l'IRA, l'organizzazione terroristica irlandese, utilizzerebbe come testa di ponte per i propri affari economici. Fitzsimons, in passato condannato comunque per un attentato dinamitardo in Irlanda, sarebbe il cassiere dell'organizzazione terroristica.

In Calabria, invece, avrebbe stretto un rapporto con Antonio Cuppari e Antonio Velardo, un uomo con precedenti per traffico internazionale di stupefacenti, impiegando, almeno dal luglio 2007, somme di denaro nella costruzione del complesso turistico denominato "Gioiello del mare" sito in Frazione Galati del Comune di Brancaleone. Un'idea che, evidentemente, la Dda di Reggio Calabria ha modificato nel corso del dibattimento di fronte al Tribunale di Locri.

Rocco Aquino 10 anni Francesco Arcadi 5 anni 6 mesi Domingo Diaz Bernal 5 anni 6 mesi Alessandro Cirillo 3 anni Antonio Cuppari 22 anni Jorge Pablo Sagredo Lamberti 4 anni 6 mesi Domenico Antonio Mirarchi 3 anni Rocco Morabito 16 anni Domenico Antonio Muccari 5 anni 6 mesi Jonathan Posca 3 anni Antonio Raimondo 4 anni 6 mesi Generoso Scoppa 3 anni Maria Rosa Sculli 3 anni Fausto Ottavio Strangio 6 anni Sebastiano Sisto Strangio 3 anni Domenico Vallone 6 anni 4 mesi Bruno Verdiglione 13 anni Domenico Vitale 12 anni Sebastiano Vottari 3 anni Carmelo Borrello 2 anni Francesco Iofrida 2 anni 3 mesi Antonino Iriti 2 anni 3 mesi Antonino Sebastiano Toscano 2 anni 3 mesi Assoluzioni Henry James Fitzsimons Antonio Velardo

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*