Ospedale della Piana, ecco il cronoprogramma

Rendering dell'Ospedale unico della Piana

Fer­di­nan­do Panuc­ci Quo­ti­dia­no del Sud PALMI – L’iter di rea­liz­za­zio­ne per il nuo­vo noso­co­mio del­la pia­na pro­se­gue, la pri­ma pie­tra potreb­be esse­re posta agli albo­ri del pros­si­mo anno. È quan­to emer­so dal­la con­fe­ren­za stam­pa con­vo­ca­ta nel­la gior­na­ta di ieri pres­so Palaz­zo San Nico­la dal sin­da­co Gio­van­ni Baro­ne, che ha volu­to rela­zio­na­re sul tema ed ha reso noti alcu­ni docu­men­ti invia­ti­gli dal com­mis­sa­rio straor­di­na­rio per la sani­tà in Cala­bria, Mas­si­mo Scu­ra. «Avrem­mo volu­to Scu­ra ospi­te qui a Pal­mi per il pros­si­mo con­si­glio comu­na­le, nel qua­le avreb­be potu­to ren­de­re nota a tut­ti la situa­zio­ne in meri­to all’ospedale del­la Pia­na. Pur­trop­po ciò non sarà pos­si­bi­le a cau­sa dei nume­ro­si impe­gni del com­mis­sa­rio, che con­fer­man­do anco­ra una vol­ta di esse­re una per­so­na pun­tua­le, dispo­ni­bi­le e pre­pa­ra­ta, ci ha invia­to il cro­no pro­gram­ma per la costru­zio­ne del­la nuo­va strut­tu­ra sani­ta­ria». Dall’analisi del docu­men­to pro­dot­to dall’ingegner Scu­ra e reso noto dal pri­mo cit­ta­di­no, emer­ge che i pros­si­mi step dovreb­be­ro ave­re svol­gi­men­to a par­ti­re da fine apri­le, momen­to in cui ver­rà con­se­gna­to il pro­get­to defi­ni­ti­vo.

Da lì l’indizione del­la con­fe­ren­za dei ser­vi­zi, che dovreb­be, da pre­vi­sio­ne, avve­ni­re entro la metà del mese di Mag­gio 2017, per poi pas­sa­re alla con­se­gna del pro­get­to defi­ni­ti­vo, pre­vi­sta per il mese diNo­vem­bre, cui segui­rà l’approvazione defi­ni­ti­va, che dovreb­be esse­re rati­fi­ca­ta entro la metà del mese di dicem­bre 2017. Tut­te tap­pe pro­pe­deu­ti­che al rila­scio dell’autorizzazione sismi­ca ed all’avvio dei lavo­ri strut­tu­ra­li dell’edificio, entram­bi pre­vi­sti per il mese di Gen­na­io 2018. Il sin­da­co Baro­ne ha dun­que dichia­ra­to con sod­di­sfa­zio­ne: «Abbia­mo instau­ra­to un otti­mo rap­por­to con il dot­tor Scu­ra, che ci ha per­mes­so di segui­re da vici­no e con atten­zio­ne il pro­gre­di­re dei pas­sag­gi buro­cra­ti­ci che han­no por­ta­to fin qui e che ci han­no per­mes­so di poter affer­ma­re con cer­tez­za che l’ospedale del­la pia­na si farà». E anco­ra: «Stia­mo seguen­do e con­ti­nue­re­mo a segui­re tut­to con atten­zio­ne, pas­so dopo pas­so». Sod­di­sfat­to anche l’assessore Sil­va­na Misa­le: «Voglia­mo oggi testi­mo­nia­re l’impegno sem­pre atti­vo di que­sta ammi­ni­stra­zio­ne, che ha segui­to l’iter dell’edificando ospe­da­le instau­ran­do col­le­ga­men­ti diret­ti con Scu­ra».

«Pren­do atto – ha aggiun­to il pre­si­den­te del con­si­glio comu­na­le Gae­ta­no Musca­ri – che l’ingegner Scu­sa ha rispet­ta­to gli impe­gni pre­si ed i tem­pi sta­bi­li­ti, di ciò pos­sia­mo solo esse­re con­ten­ti. A bre­ve con­vo­che­rò la com­mis­sio­ne straor­di­na­ria sul­la sani­tà per appro­fon­di­re il con­te­nu­to del­la rela­zio­ne». «Il tem­po del­le paro­le è fini­to – ha aggiun­to il con­si­glie­re Car­me­lo Ciap­pi­na – è tem­po di posa­re la pri­ma pie­tra e dar via ai lavo­ri di que­sta strut­tu­ra che potrà darà rispo­sta alla doman­da di sani­tà e darà una pro­spet­ti­va di svi­lup­po alla cit­tà». Il con­si­glie­re Anto­nio Papa­lia ha poi chio­sa­to: «Ci sono temi sui qua­li non si può gio­ca­re alla guer­ra tra ban­de, biso­gna rima­ne­re uni­ti, Pal­mi non può per­met­ter­si divi­sio­ni su que­sto tema».