Perquisizioni antidroga a Cosenza: Carabinieri nella redazione di Iacchitè

Agi via Ildispaccio.it COSENZA – Diver­se per­qui­si­zio­ni sono in cor­so a Cosen­za ad ope­ra dei cara­bi­nie­ri del coman­do pro­vin­cia­le su dele­ga del­la loca­le pro­cu­ra del­la Repub­bli­ca nell'ambito di un'operazione anti­dro­ga. Tra gli obiet­ti­vi dei mili­ta­ri dell'Arma, la reda­zio­ne del gior­na­le on line "Iac­chi­te'" e le abi­ta­zio­ni dei gior­na­li­sti Gabrie­le Car­chi­di e Miche­le San­ta­ga­ta, oltre a quel­le di alcu­ni pre­sun­ti spac­cia­to­ri del­la cit­tà bru­zia.

L'attività s'inserisce nel con­te­sto di un più ampio con­te­sto inve­sti­ga­ti­vo che mira a far luce sul mer­ca­to degli stu­pe­fa­cen­ti a Cosen­za. I prov­ve­di­men­ti sono fir­ma­ti dal pro­cu­ra­to­re aggiun­to Mari­sa Man­zi­ni. Quat­tro le per­so­ne inda­ga­te. Secon­do quan­to rife­ri­to all'Agi dal diret­to­re del sito, Gabrie­le Car­chi­di, i mili­ta­ri han­no anche seque­stra­to alcu­ni com­pu­ter del­la reda­zio­ne. "Un vero e pro­prio abu­so – ha det­to Car­chi­di – che non ha nul­la che vede­re con l'inchiesta sul­la dro­ga ma e' solo un ten­ta­ti­vo di tap­par­ci la boc­ca". All'origine del­la per­qui­si­zio­ne sareb­be­ro le dichia­ra­zio­ni di alcu­ni pen­ti­ti.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*