Portella della Ginestra 70 anni dopo. Un convegno sulla prima strage dell'Italia repubblicana

Radioradicale.it NELL'AMBITO del ciclo di seminari sulla mafia tenute da esperti del mondo della politica e della cultura italiana curate da Luca Ruzza, del Dipartimento di Storia dell'Arte e spettacolo della Sapienza, e condotte da Francesco Forgione (già Presidente Commissione parlamentare antimafia). Dopo l'esperienza nel 2016 del workshop "Le mafie negate, le mafie svelate", la Sapienza propone un nuovo approfondimento dei temi legati alla presenza della criminalità organizzata nel nostro Paese e alla sua evoluzione.

Il ciclo di incontri, intitolato "Mafie e Rotte. Le organizzazioni mafiose italiane tra vecchie e nuove rotte criminali", ha l'obiettivo di analizzare come si trasformano gli interessi e le forme di intervento delle mafie, le rotte degli affari e dei traffici criminali su scala europea e globale nel nuovo scenario condizionato anche dalla presenza del terrorismo fondamentalista e da fenomeni sociali epocali come quello, drammatico, dei migranti.

 

Data: 10/04/2017
Luogo: Roma
Interventi: Luca Ruzza, professore di Scenografia digitale presso l'Università degli Studi La Sapienza di Roma 17:12 Durata: 1 min 1 sec; Marina Righetti direttrice del Dipartimento di Storia dell'Arte e dello Spettacolo dell'Università La Sapienza 17:13 Durata: 1 min 42 sec; Francesco Forgione, già presidente della Commissione Parlamentare Antimafia 17:14 Durata: 12 min 7 sec; Enzo Ciconte
professore di Storia della criminalità organizzata presso l'Università Roma Tre 17:27 Durata: 28 min 12 sec; Isaia Sales, docente di Storia delle Mafie all'Università Suor Orsola Benincasa 17:55 Durata: 26 min 31 sec; Francesco Forgione già presidente della Commissione Parlamentare Antimafia 18:21 Durata: 2 min 28 sec; Rosy Bindi presidente della Commissione parlamentare di inchiesta sul fenomeno delle mafie 18:24 Durata: 48 min 2 sec;

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*