Rapina da “Splendidi e Splendenti”, i carabinieri arrestano un 16enne

Quotidiano del Sud ROSARNO – Nel pomeriggio di giovedì, nell’ambito di un servizio di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione ed alla repressione dei reati in genere, i militari della locale tenenza Carabinieri e del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Gioia Tauro hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, T.A., di 16 anni, perché resosi responsabile di una rapina aggravata ai danni dell’esercizio commerciale Splendidi e Splendenti di Via Regina Elena. In particolare, il giovane, alle 17.30 circa di ieri, dopo aver fatto irruzione all’interno del negozio col volto travisato da passamontagna, si era fatto consegnare dalla cassiera, sotto la minaccia di un coltello, l’incasso della giornata, circa 100 euro, dandosi poi alla fuga per le vie limitrofe.

Le immediate ricerche avviate dai Carabinieri consentivano di rintracciare il minore nelle vicinanze della sua abitazione. Tratto in arresto dai militari, ammetteva da subito le proprie responsabilità. Già due giorni fa l’esercizio commerciale aveva subito una rapina a mano rmata da parte di un individuo col volto travisato e con le medesime modalità. Per questo motivo i Carabinieri stanno svolgendo ulteriori approfondimenti investigativi volti ad accertare il coinvolgimento del minore o di eventuali complici anche in quell’episodio. Il giovane, espletate le formalità di rito, è stato così associato presso la comunità per minori di Catanzaro a disposizione dell’autorità giudiziaria competente.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*