Regione Calabria, Oliverio: “Per il voto indicherò la data del 26 gennaio 2020”

Il Fatto Quotidiano ANCHE LA CALABRIA si prepara ad andare al voto il 26 gennaio, insieme all’Emilia-Romagna. L’ha detto ieri il governatore Mario Oliverio (Dem), che insiste per ricandidarsi, nonostante l’opposizione della segreteria nazionale del Pd. “In questi giorni, tra domani e dopodomani, chiederò un incontro ai presidenti di Corte d’Appello e mi determinerò. Presumo che proporrò la data del 26 gennaio perché ritengo che sia necessario dare il giusto tempo”. E ha aggiunto: “Non sono per utilizzare il mio vantaggio, come se si trattasse di giocare una partita a scacchi. Qui stiamo parlando della Calabria e dal primo momento ho detto che non avrei fatto e non farò questa scelta sulla base di accorgimenti tattici, ma sulla base di una valutazione che deve consentire a tutti di preparare bene la competizione elettorale. Non appartiene alla mia cultura il gioco tattico sulla pelle di un territorio”. Oliverio, che comunque si presenta sostenuto da uno schieramento trasversale di centrosinistra, ieri ha ribadito: “Se il commissario del Pd intende avanzare una candidatura meno divisiva, una candidatura che abbia più forza per aggregare una coalizione ancora più larga e plurale tiri fuori il nome”.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.