“Si parla di dissesto idrogeologico solo in emergenza”. Allarme dell’Ordine dei geologi calabresi

CATANZARO – "Chiediamo alle Istituzioni cosa è stato fatto dopo l'evento franoso che ha interessato Petilia Policastro lo scorso gennaio". Così il Presidente dell'Ordine dei Geologi della Calabria Francesco Fragale dopo le nuove cinque frane che si sono verificate nel centro del crotonese. "Siamo preoccupati – afferma Fragale – per il perdurare di un atteggiamento che non fa bene alla Calabria e ai cittadini. Ancora una volta si rivolge l'attenzione al dissesto idrogeologico solo in fase di piena emergenza. La programmazione latita e a questo punto confidiamo negli indirizzi espressi dal Presidente della Regione Mario Oliverio su questi temi". "E' prioritario – conclude – attivare i primi interventi urgenti per la messa in sicurezza delle aree a maggiore rischio. Intanto attendiamo l'istituzione dell'Ufficio Geologico Regionale, organo importante affinché si addivenga ad un'analisi e ad una risoluzione dei problemi partecipata, complessiva e qualificata".

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*