A Cinquefrondi fa tappa il monaco buddista Ottamathara

Lagazzettareggina.it CINQUEFRONDI – Oggi, vener­dì 1 mar­zo, alle ore 16.30 nel­la Sala con­si­lia­re di Cin­que­fron­di fa tap­pa il tour euro­peo del mona­co bud­di­sta rivo­lu­zio­na­rio che pro­muo­ve le buo­ne azio­ni sen­za limi­ti, Saya­daw Otta­ma­tha­ra, fon­da­to­re di più di 100 cen­tri (Tha­bar­wa Natu­re Cen­tre) spar­si in tut­to il mon­do (Asia, USA, Euro­pa) dove per­so­ne biso­gno­se per qual­sia­si moti­vo, pos­so­no rice­ve­re assi­sten­za e soste­gno in tota­le gra­tui­tà e cen­ti­na­ia di volon­ta­ri vivo­no e dona­no tem­po, ener­gia e cono­scen­za bene­fi­cian­do nel fare buo­ne ope­re e pra­ti­can­do la medi­ta­zio­ne.

Incon­tra­re Saya­daw Otta­ma­tha­ra e ascol­ta­re i suoi effi­ca­ci inse­gna­men­ti, è come scoc­ca­re una frec­cia a favo­re del cam­bia­men­to, del­la gua­ri­gio­ne pro­fon­da, una frec­cia ver­so la liber­tà che ogni esse­re, nes­su­no esclu­so ha il dirit­to di spe­ri­men­ta­re.

Gli inter­ven­ti saran­no di Saya­daw Otta­ma­tha­ra, mona­co bir­ma­no, dott.ssa Dona­tel­la Bar­ba­gal­lo, pre­si­den­te dell’Associazione Tha­bar­wa Natu­re Cen­tre EU, Miche­le Conia, sin­da­co.

Otta­ma­tha­ra è un ex impren­di­to­re bir­ma­no che a un cer­to pun­to del­la vita ha deci­so di dona­re tut­te le sue ric­chez­ze e dedi­ca­re la sua vita agli altri. A 30 anni, par­ten­do da un ter­re­no di tre etta­ri e arri­van­do in bre­ve tem­po a espan­der­si fino a 80, ha fon­da­to a est di Yan­goon il Tha­bar­wa (“natu­ra­le”) Cen­tre, un agglo­me­ra­to di capan­ne di bam­bù in cui vivo­no 600 mona­ci e mona­che e cir­ca 3700 per­so­ne chia­ma­te “yogi”, medi­tan­ti.

Il ven. mona­co bir­ma­no Saya­daw Ashin Otta­ma­tha­ra che pro­muo­ve la medi­ta­zio­ne e le buo­ne azio­ni come la vera solu­zio­ne a tut­ti i pro­ble­mi, ha fon­da­to più di cen­to cen­tri spar­si in tut­to il mon­do (Asia, USA, Euro­pa) che offro­no rifu­gio e assi­sten­za a qual­sia­si per­so­na biso­gno­sa per qual­sia­si moti­vo, inclu­si mona­ci e mona­che, così come i mala­ti, gli anzia­ni, i sen­za­tet­to, gli orfa­ni e colo­ro che si tro­va­no di fron­te a qual­sia­si altro pro­ble­ma socia­le o finan­zia­rio, fino alla fine del­la loro vita in tota­le gra­tui­tà.

Que­sti cen­tri, oltre ad esse­re un pun­to di acco­glien­za per colo­ro che han­no biso­gno di aiu­to, sono un pun­to di rife­ri­men­to per chi desi­de­ra aiu­ta­re gli altri e un ter­re­no di alle­na­men­to per fare buo­ne azio­ni. In Ita­lia è atti­vo in Pie­mon­te dal novem­bre 2017 il Cen­tro Euro­peo “Tha­bar­wa Natu­re Cen­tre EU” di Ser­ra­val­le Scri­via.

La tap­pa di Cin­que­fron­di del tour Euro­peo del mona­co bud­d­hi­sta è sta­ta pro­po­sta dall’avv. Cate­ri­na Raso, avvo­ca­to dell’associazione “Tha­bar­wa Natu­re Cen­tre EU” e cit­ta­di­na cin­que­fron­de­se di ori­gi­ne, alla qua­le van­no i rin­gra­zia­men­ti dell’amministrazione comu­na­le di Cin­que­fron­di per aver scel­to la nostra cit­tà per pre­sen­ta­re e far­ci cono­sce­re il pen­sie­ro del ven. mona­co bir­ma­no Saya­daw Ashin Otta­ma­tha­ra, con­sa­pe­vo­li che non occor­re esse­re bud­d­hi­sti per incon­tra­re Otta­ma­tha­ra, per­ché la bon­tà non ha nes­su­na fede, è apo­li­ti­ca, e nasce dal cuo­re.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.