Arrestato agente della penitenziaria. Avrebbe consegnato pizzini ai boss in carcere a Catanzaro

CATANZARO – Un agente della polizia penitenziaria in servizio nel carcere catanzarese di Siano, Luigi Petruzza, 53 anni, è stato arrestato dalla squadra mobile di Catanzaro per concorso esterno in associazione mafiosa e corruzione aggravata dalla finalità mafiosa. L'uomo è accusato di aver agevolato le comunicazioni interne al carcere tra detenuti della cosca Giampà di Lamezia Terme e di avere portato pizzini per favorire il passaggio di informazioni tra gli affiliati reclusi e quelli liberi.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*