Avevano 300 grammi di cannabis, arrestati tre gambiani

Tre cit­ta­di­ni gam­bia­ni sono sta­ti arre­sta­ti dagli agen­ti del­la Poli­zia di Sta­to del Com­mis­sa­ria­to di P.S. di Gio­ia Tau­ro poi­ché tro­va­ti in pos­ses­so di 300 gram­mi di can­na­bis sati­va già sud­di­vi­sa per lo spac­cio. Duran­te gli accu­ra­ti ser­vi­zi di con­trol­lo del ter­ri­to­rio, attua­ti secon­do il pro­to­col­lo ope­ra­ti­vo “Petrar­ca”, i poli­ziot­ti han­no pro­ce­du­to al con­trol­lo dei tre che, sen­za fis­sa dimo­ra, occu­pa­va­no un rude­re abban­do­na­to nel Comu­ne di Rosar­no, sul­la stra­da sta­ta­le 18. All’interno dell’immobile sono sta­ti rin­ve­nu­ti cir­ca 300 gram­mi di sostan­za stu­pe­fa­cen­te, già sud­di­vi­sa in buste e invo­lu­cri di cel­lo­pha­ne, un bilan­ci­no di pre­ci­sio­ne e mate­ria­le uti­le per il con­fe­zio­na­men­to.

La sostan­za è sta­ta seque­stra­ta e, con­si­de­ra­ti gli ele­men­ti riscon­tra­ti che han­no avva­lo­ra­to l’ipotesi di pos­ses­so al fine di spac­cio, il 22enne S.A., il 33enne T.L. ed il 29enne M.S., tut­ti di nazio­na­li­tà gam­bia­na, sono sta­ti trat­ti in arre­sto in fla­gran­za di con­cor­so nel rea­to di deten­zio­ne ai fini di spac­cio di sostan­za stu­pe­fa­cen­te e, su dispo­si­zio­ne dell’autorità giu­di­zia­ria, ristret­ti pres­so la casa cir­con­da­ria­le di Arghil­là di Reg­gio Cala­bria.

Que­stu­ra di Reg­gio Cala­bria, Comu­ni­ca­to, 16/11/2019

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.