Calabria, il ministro Lanzetta: "Non entro nella giunta regionale. Dubbi su assessore De Gaetano"

Repubblica.it CATANZARO – Maria Car­me­la Lan­zet­ta non farà par­te del­la Giun­ta regio­na­le del­la Cala­bria pre­sie­du­ta da Mario Oli­ve­rio del Pd. Ad annun­ciar­lo sta­se­ra, con una dichia­ra­zio­ne all'Ansa, è sta­to lo stes­so ex mini­stro degli Affa­ri regio­na­li. Lan­zet­ta spie­ga la sua deci­sio­ne con il fat­to che "non ci sono le con­di­zio­ni di chia­rez­za sul­la posi­zio­ne dell'assessore Nino De Gae­ta­no". Lan­zet­ta ieri ave­va comu­ni­ca­to a Mat­teo Ren­zi l'intenzione di lascia­re il dica­ste­ro degli Affa­ri regio­na­li per par­te­ci­pa­re al pro­get­to di gover­no lan­cia­to dal pre­si­den­te Mario Oli­ve­rio in Cala­bria.

Pro­prio su De Gae­ta­no sta­se­ra il sot­to­se­gre­ta­rio alla pre­si­den­za del Con­si­glio, Gra­zia­no Del­rio, ave­va rivol­to un mes­sag­gio al pre­si­den­te Oli­ve­rio soste­nen­do che le vicen­de di voto di scam­bio di cui è al cen­tro lo stes­so De Gae­ta­no, anche se quest'ultimo non è inda­ga­to, non sono suf­fi­cien­te­men­te chia­ri­te. "Io pre­sen­te­rò for­mal­men­te le dimis­sio­ni da mini­stro – ha det­to Maria Car­me­la Lan­zet­ta nel­la dichia­ra­zio­ne all'Ansa – vener­dì mat­ti­na dopo aver pre­sie­du­to l'osservatorio sul­le Regio­ni e la con­fe­ren­za Sta­to-Regio­ni. Dopo ave­re par­la­to con Mat­teo Ren­zi e dopo aver appro­fon­di­to la que­stio­ne con Gra­zia­no Del­rio riguar­do all'accettazione del­la mia pre­sen­za nel­la Giun­ta regio­na­le del­la Cala­bria, rin­gra­zian­do for­te­men­te Mario Oli­ve­rio, ho deci­so di non fare par­te dell'Esecutivo. Non c'è chia­rez­za sul­la posi­zio­ne di Nino De Gae­ta­no, pur aven­do­lo cono­sciu­to come asses­so­re regio­na­le impe­gna­to nel­la dife­sa dei lavo­ra­to­ri pre­ca­ri".

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*