Camorra e ndrangheta a Roma. Arresti per traffico di armi e droga

ROMA – Sman­tel­la­ti dai cara­bi­nie­ri due grup­pi cri­mi­na­li, uno a con­no­ta­zio­ne camor­ri­sti­ca e l'altro che si avva­le­va del­la col­la­bo­ra­zio­ne di espo­nen­ti del­la ndran­ghe­ta, che ope­ra­va­no nel­la Capi­ta­le. Nel­le pro­vin­ce di Roma e Napo­li cir­ca 200 Cara­bi­nie­ri del Coman­do Pro­vin­cia­le di Roma stan­no ese­guen­do un'ordinanza di custo­dia cau­te­la­re nei con­fron­ti di 19 per­so­ne. Le accu­se sono, a vario tito­lo, di asso­cia­zio­ne fina­liz­za­ta al traf­fi­co ille­ci­to di cocai­na, aggra­va­ta dall'uso del­le armi.

Dall'alba nel­le pro­vin­ce di Roma e Napo­li, cir­ca 200 Cara­bi­nie­ri del Coman­do Pro­vin­cia­le di Roma, con l'ausilio dei col­le­ghi di Napo­li, di eli­cot­te­ri e di uni­tà cino­fi­le dell'Arma, stan­no ese­guen­do l'ordinanza emes­sa dal gip di Roma, su richie­sta del­la loca­le Dire­zio­ne Distret­tua­le Anti­ma­fia, con la qua­le si dispo­ne la custo­dia cau­te­la­re per 19 per­so­ne (16 in car­ce­re e 3 agli arre­sti domi­ci­lia­ri). Per gli arre­sta­ti, tra i qua­li c'è anche una don­na e alcu­ne per­so­ne di ori­gi­ne alba­ne­se, le accu­se sono a vario tito­lo di asso­cia­zio­ne fina­liz­za­ta al traf­fi­co ille­ci­to di cocai­na, aggra­va­ta dall'uso del­le armi, spac­cio di dro­ga. A due di loro vie­ne con­te­sta­to il rea­to di lesio­ni gra­vi, com­mes­se con arma da fuo­co e con moda­li­tà mafio­se.

L'indagine dei cara­bi­nie­ri del nucleo inve­sti­ga­ti­vo di Roma avreb­be accer­ta­to l'operatività di due distin­te orga­niz­za­zio­ni cri­mi­na­li, entram­be arma­te e dedi­te al nar­co­traf­fi­co, in stret­ta siner­gia tra loro, di cui una di tipo mafio­so a con­no­ta­zio­ne camor­ri­sti­ca, capeg­gia­ta dai fra­tel­li Sal­va­to­re e Gen­ny Espo­si­to, figli di Lui­gi det­to Nac­chel­la, e l'altra con a capo Vin­cen­zo Poli­to, che si avva­le­va del­la col­la­bo­ra­zio­ne di espo­nen­ti del­le cosche di 'ndran­ghe­ta del­la pro­vin­cia di Reg­gio Cala­bria, le fami­glie Filip­po­ne e Gal­li­co, pre­sen­ti nel­la Capi­ta­le. Ulte­rio­ri par­ti­co­la­ri saran­no resi noti nel cor­so di una con­fe­ren­za stam­pa che si ter­rà alle ore 11 al Coman­do pro­vin­cia­le dei cara­bi­nie­ri di Roma alla pre­sen­za del pro­cu­ra­to­re aggiun­to di Roma, DDA, Miche­le Pre­sti­pi­no

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.