Cinquefrondi, case a 1 euro per ripopolare il centro storico

CINQUEFRONDI – Recu­pe­ra­re e valo­riz­za­re il cen­tro sto­ri­co per riqua­li­fi­car­lo e ripo­po­lar­lo. E' quan­to si pro­po­ne un ban­do pub­bli­ca­to dall'Amministrazione comu­na­le di Cin­que­fron­di, cen­tro del­la Pia­na di Gio­ia Tau­ro. In pra­ti­ca l'ente farà da inter­me­dia­rio tra chi vuo­le disfar­si di un vec­chio immo­bi­le e chi è inte­res­sa­to all'acquisto, faci­li­tan­do tut­to il disbri­go del­le pra­ti­che neces­sa­rie. L'acquisto del­la pro­prie­tà avver­rà attra­ver­so la cor­re­spon­sio­ne del­la cifra sim­bo­li­ca di un euro. "Si trat­ta di un pro­get­to ambi­zio­so quan­to rivo­lu­zio­na­rio – spie­ga il sin­da­co Miche­le Conia – che ha richie­sto stu­di ed appro­fon­di­men­ti, ma che potrà rilan­cia­re il cuo­re del­la nostra cit­ta­di­na. Il pro­get­to pun­ta a veni­re incon­tro agli attua­li pro­prie­ta­ri che, per vari pro­ble­mi, han­no abban­do­na­to gli immo­bi­li, ma con­ti­nua­no a paga­re tri­bu­ti e a chi, con una cifra sim­bo­li­ca, vor­rà inve­sti­re per ave­re una casa nel cen­tro del­la cit­tà o crea­re atti­vi­tà ricet­ti­ve, turi­sti­che ed arti­gia­na­li".

Comune.cinquefrondi.rc.it L'AMMINISTRAZIONE, comu­na­le per favo­ri­re la valo­riz­za­zio­ne, il recu­pe­ro e il ripo­po­la­men­to del Cen­tro sto­ri­co pro­muo­ve il pro­get­to “Case a 1 Euro”, che pre­ve­de la ces­sio­ne gra­tui­ta, al prez­zo sim­bo­li­co di 1 euro, di immo­bi­li vetu­sti e abban­do­na­ti ubi­ca­ti nel Cen­tro sto­ri­co.

SOGGETTI COINVOLTI. 1 Pro­prie­ta­ri degli immo­bi­li: colo­ro che essen­do tito­la­ri del dirit­to di pro­prie­tà sugli immo­bi­li, deci­do­no e si impe­gna­no a ceder­li al prez­zo sim­bo­li­co di 1 euro; 2. Acqui­ren­ti degli immo­bi­li: i sog­get­ti che mani­fe­sta­no il loro inte­res­se all’acquisto degli immo­bi­li a 1 euro e all’attuazione degli inter­ven­ti di ristrut­tu­ra­zio­ne e recu­pe­ro degli immo­bi­li mes­si a dispo­si­zio­ne dai pri­va­ti pro­prie­ta­ri; 3. Comu­ne: inter­me­dia­rio tra chi vuo­le cede­re un immo­bi­le e chi inve­ce è inte­res­sa­to all’acquisto.

COME FUNZIONA. I pro­prie­ta­ri che inten­do­no ade­ri­re all'iniziativa dovran­no far per­ve­ni­re al Comu­ne di Cin­que­fron­di: la doman­da di dispo­ni­bi­li­tà alla ces­sio­ne dell'immobile (sot­to­scrit­ta da tut­ti i legit­ti­mi pro­prie­ta­ri), la docu­men­ta­zio­ne cata­sta­le dell'immobile, quel­la foto­gra­fi­ca del­lo sta­to attua­le, copia di un docu­men­to d'identità in cor­so di vali­da del sottoscrittore/i del­la doman­da. Il pro­prie­ta­rio si impe­gna a sti­pu­la­re al prez­zo sim­bo­li­co di 1 euro l'atto di ven­di­ta degli immo­bi­li, che reste­ran­no, comun­que, di sua pro­prie­tà e sot­to la pro­pria respon­sa­bi­li­tà fino alla data di sti­pu­la. Gli acqui­ren­ti dovran­no ristrut­tu­ra­re l’immobile in tem­pi cer­ti e soste­ne­re le spe­se nota­ri­li per il rogi­to. Il Comu­ne garan­ti­sce la cele­ri­tà nel rila­scio dei tito­li abi­li­ta­ti­vi per la ristrut­tu­ra­zio­ne dell'immobile.

Per i pro­prie­ta­ri degli immo­bi­li: pdf Avvi­so dispo­ni­bi­li­tà ces­sio­ne immo­bi­li (91.16 KB – PDF)

Per gli acqui­ren­ti degli immo­bi­li pdf Avvi­so asse­gna­zio­ne immo­bi­li (73.43 KB – PDF)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.