È morto a Gioiosa Jonica Francesco Gatto, fratello di Rocco, storico dirigente del Pci e vittima della ndrangheta

Lacnews24.it GIOIOSA JONICA – Si è spen­to, saba­to mat­ti­na, nel­la sua ama­ta Gio­io­sa Joni­ca, Fran­ce­sco Gat­to, 86 anni. Atti­vi­sta comu­ni­sta, ha spe­so la sua vita per tene­re viva la memo­ria del fra­tel­lo Roc­co, il pri­mo testi­mo­ne di giu­sti­zia cala­bre­se assas­si­na­to del­la ndran­ghe­ta il 12 mar­zo del 1977 ed insi­gni­to, per il suo straor­di­na­rio corag­gio, del­la meda­glia d’oro al valor civi­le. Amma­la­to da tem­po, ave­va offer­to la sua testi­mo­nian­za nel­la strug­gen­te rico­stru­zio­ne del­la sto­ria del fra­tel­lo Roc­co. I fune­ra­li si sono svol­ti ieri pome­rig­gio a Gio­io­sa Joni­ca. Una fol­la com­mos­sa e gli ammi­ni­stra­to­ri loca­li era­no pre­sen­ti per l’estremo salu­to a uno degli orgo­gli del­la cit­tà di Gio­io­sa Joni­ca.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.