Incendiata a Reggio Calabria l'auto di un sindacalista della Filcams Cgil

REGGIO CALABRIA – L'automobile di un rap­pre­sen­tan­te sin­da­ca­le e com­po­nen­te del­la segre­te­ria del­la Fil­cams-Cgil di Reg­gio Cala­bria è sta­ta incen­dia­ta. Lo ren­de noto il sin­da­ca­to, secon­do cui il gesto è da ricon­dur­si "all'attività svol­ta dal sin­da­ca­li­sta". La segre­ta­ria del­la Fil­cams-Cgil, Saman­tha Cari­di, e la segre­ta­ria del­la Cgil Reg­gio Cala­bria-Locri, Mim­ma Paci­fi­ci, evi­den­zia­no che "come orga­niz­za­zio­ne sin­da­ca­le con­fi­dia­mo nell'azione inve­sti­ga­ti­va, già atti­va­ta, dal­le for­ze dell'ordine affin­ché ven­ga­no pron­ta­men­te indi­vi­dua­ti i respon­sa­bi­li. La Cgil e la cate­go­ria, negli ulti­mi mesi, sono impe­gna­te in una serie di ver­ten­ze che vede coin­vol­ti, in pri­mis, i diri­gen­ti del­la Fil­cams per tro­va­re giu­ste solu­zio­ni alla gra­ve cri­si occu­pa­zio­na­le che atta­na­glia il nostro ter­ri­to­rio. In que­sto con­te­sto, Con­fe­de­ra­zio­ne e Cate­go­ria han­no gesti­to insie­me situa­zio­ni ver­ten­zia­li cari­che di ten­sio­ne e for­se, la nostra insi­sten­za a voler scon­giu­ra­re i licen­zia­men­ti e a pre­ten­de­re la mas­si­ma tra­spa­ren­za nel­le pro­ce­du­re ha sca­te­na­to que­sta bar­ba­ra rea­zio­ne". "Fare sin­da­ca­to in Cala­bria e soprat­tut­to a Reg­gio Cala­bria – con­clu­de la Cgil – non è mai sta­to faci­le, ma rima­nia­mo alli­bi­ti rispet­to all'ennesimo atto inti­mi­da­to­rio rivol­to a diri­gen­ti sin­da­ca­li che sono in pri­ma linea nel­le azio­ni di tute­la del­la digni­tà e dei dirit­ti di ogni sin­go­lo lavo­ra­to­re".

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*