La Regione sarà parte civile in tutti i processi di ndrangheta

CATANZARO – "La Regione Calabria si costituirà parte civile in tutti i processi di ndrangheta". Lo ha annunciato il presidente della Regione Calabria Mario Oliverio facendo riferimento ai primi provvedimenti attuati dall'esecutivo calabrese dopo la riunione di insediamento. "Abbiamo deciso anche – ha aggiunto Oliverio – la costituzione di parte civile della Regione anche in relazione alla grave vicenda che ha interessato personale sanitario dell'ospedale di Corigliano Calabro. Un fatto gravissimo sul quale abbiamo disposto un'indagine conoscitiva". Quest'ultimo riferimento di Oliverio è agli esiti dell'inchiesta denominata "Medical market" che ha portato ad alcuni arresti per falsi incidenti stradali, con aborti provocati e falsi invalidi.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*