Lamezia Terme, la protesta dei richiedenti asilo. Occupata la strada davanti al Commissariato

LAMEZIA TERME – Una ses­san­ti­na di richie­den­ti asi­lo ospi­ti del­la coo­pe­ra­ti­va "Mal­gra­do Tut­to" si sono sdra­ia­ti per pro­te­sta sul­la stra­da anti­stan­te l'ingresso del Com­mis­sa­ria­to di Poli­zia di Lame­zia Ter­me bloc­can­do il traf­fi­co. La mani­fe­sta­zio­ne ha pro­vo­ca­to disa­gi agli auto­mo­bi­li­sti e alla cir­co­la­zio­ne stra­da­le che è sta­ta devia­ta gra­zie all'intervento di poli­ziot­ti e cara­bi­nie­ri. Gli immi­gra­ti, in par­ti­co­la­re afri­ca­ni e paki­sta­ni, chie­do­no di poter otte­ne­re al più pre­sto lo sta­tus di rifu­gia­to poli­ti­co e di vede­re rico­no­sciu­te dal­lo Sta­to ita­lia­no le altre tute­le pre­vi­ste per loro. I mani­fe­stan­ti, inol­tre, lamen­ta­no la scar­sa atten­zio­ne nei loro con­fron­ti e il peso del­le lun­gag­gi­ni nel­le pro­ce­du­re buro­cra­ti­che che li riguar­da­no.