Magorno: "Io, renziano, non abbandono la nave che affonda. lo lascio fare ai topi"

Ernesto Magorno e Matteo Renzi

LAMEZIA TERME – "Il caso ha volu­to che incon­tras­si lun­go il mio per­cor­so Mat­teo Ren­zi e per scel­ta l'ho segui­to, andan­do con­tro­cor­ren­te, quan­do sta­re con lui sem­bra­va, ai più nel nostro par­ti­to, qua­si com­met­te­re una ere­sia. Lo dico e lo riven­di­co: io sono orgo­glio­so di esse­re sta­to un ren­zia­no, di esser­lo tut­to­ra e di con­ti­nua­re a esser­lo. Io non scap­po, non abban­do­no la nave quan­do affon­da: lo lascio fare ai topi". Lo ha det­to il sena­to­re del Pd Erne­sto Magor­no nel suo inter­ven­to a Lame­zia Ter­me all'Assemblea del Pd Cala­bria, del qua­le é segre­ta­rio uscen­te. "Non c'è un altro lea­der – ha aggiun­to Magor­no – capa­ce di rac­co­glie­re la sfi­da di costrui­re un gran­de par­ti­to di cen­tro e di sini­stra! Ren­dia­mo­ci con­to che il fuo­co di sbar­ra­men­to con­tro Ren­zi non par­te per distrug­ge­re lui ma par­te per distrug­ge­re il Par­ti­to Demo­cra­ti­co, per distrug­ge­re tut­ti noi. E se non scen­dia­mo in cam­po nel­la dife­sa del nostro Par­ti­to, rischia­mo l'estinzione, rischia­mo di arri­va­re al 5% come in Fran­cia, Spa­gna, Gre­cia. Rischia­mo che nel Mez­zo­gior­no dell'Europa anche l'ultimo baluar­do di un gran­de par­ti­to di sini­stra scom­pa­ia. Que­ste sono le ragio­ni degli attac­chi a Ren­zi, che io ho segui­to dal­la pri­ma ora, nel­la buo­na e nel­la cat­ti­va sor­te, per­ché ho cre­du­to nel suo pro­get­to". "Da subi­to – ha det­to anco­ra Magor­no – ho soste­nu­to Ren­zi a viso aper­to e sen­za timo­re di nien­te e di nes­su­no, a dif­fe­ren­za di chi, con­di­zio­na­to dal pro­prio ruo­lo, ha fat­to retro­mar­cia e di chi, anche in Cala­bria, lo attac­ca dopo aver otte­nu­to inca­ri­chi e pre­ben­de sen­za tito­lo. Que­sta è la mia sto­ria, una sto­ria di cui sono fie­ro e che mi per­met­te di cam­mi­na­re con la schie­na drit­ta e a testa alta".

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.