Membro del comitato di presidenza di Forza Italia nominato portavoce del presidente del consiglio regionale

Ilquotidianoweb.it REGGIO CALABRIA – «E’ una prova netta dell’inciucio in atto tra Pd e Forza Italia». Non hanno dubbi i parlamentari del M5S Paolo Parentela, Federica Dieni, Dalila Nesci e Nicola Morra nel definire la nomina del giornalista Giampaolo Latella a portavoce del presidente del consiglio regionale Antonio Scalzo. Latella era stato capo della comunicazione dell’ufficio di presidenza di Forza Italia nella passata legislatura calabrese, ma anche portavoce del presidente del consiglio regionale, Giuseppe Bova, durante il governo di centrosinistra di Agazio Loiero. «Adesso il giornalista torna a servizio del Pd – scrivono gli esponenti del M5S – ma resta dirigente di Forza Italia, stando all’organigramma del partito calabrese».

«La vicenda di Latella – continuano i parlamentari – dice molto sul trasversalismo imperante in Calabria, ben nascosto nei palazzi della Regione, luogo di infinite possibilità, combinazioni, doppiezze e coesistenze».

«Latella – concludono Parentela, Nesci e Morra – dovrà comunicare l’attività del presidente del consiglio regionale Scalzo, dirigendo contemporaneamente il partito di Silvio Berlusconi, che in Calabria sta all’opposizione. Vicende del genere pesano moltissimo sulla credibilità istituzionale e certificano che il rinnovamento annunciato con la nuova legislatura calabrese è pura propaganda».

 

 

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*