Nuovo furto alla Cooperativa Valle del Marro. Rubate centinaia di piantine di kiwi

GIOIA TAURO – Nuo­vo fur­to di cen­ti­na­ia di pian­ti­ne di kiwi in un ter­re­no con­fi­sca­to alla ndran­ghe­ta ed affi­da­to alla coo­pe­ra­ti­va Val­le del Mar­ro Libe­ra Ter­ra. E' il ter­zo epi­so­dio in appe­na due mesi, l'ennesimo attac­co mafio­so per impe­di­re la col­ti­va­zio­ne di quel ter­re­no che qual­cu­no vuo­le non diven­ti sim­bo­lo di riscat­to. Il fur­to è sta­to denun­cia­to ai cara­bi­nie­ri del­la Com­pa­gnia di Gio­ia Tau­ro. Igno­ti si sono reca­ti nel kiwe­to in loca­li­tà Sove­re­to di Gio­ia Tau­ro estir­pan­do 170 pian­ti­ne che era­no sta­te ricol­lo­ca­te da poco dopo il fur­to pre­ce­den­te.

"Ades­so basta la situa­zio­ne è dive­nu­ta inso­ste­ni­bi­le – ha det­to all'ANSA il pre­si­den­te del­la Val­le del Mar­ro Dome­ni­co Faz­za­ri. Quel pic­co­lo kiwe­to che stia­mo pro­van­do a far rina­sce­re è con­ti­nua­men­te ber­sa­glia­to. Le isti­tu­zio­ni e la gen­te ci dia­no una mano con­cre­ta per rispon­de­re a que­sto acca­ni­men­to mafio­so". Le pian­ti­ne di Acti­ni­dia era­no sta­te mes­se a dimo­ra una set­ti­ma­na pri­ma in segui­to ad un pre­ce­den­te fur­to denun­cia­to lo scor­so 7 mag­gio che non era sta­to reso noto. Allo­ra i mal­vi­ven­ti ave­va­no por­ta­to via un cen­ti­na­io di pian­ti­ne. Tre fur­ti nel­lo spa­zio di appe­na due mesi. Il valo­re del dan­no subi­to dai ragaz­zi del­la coo­pe­ra­ti­va Val­le del Mar­ro fon­da­ta da don Pino Dema­si nel 2004 comin­cia a esse­re ingen­te. Al posto del­le pian­te più vol­te ruba­te si som­ma­no quel­li del­la mano­do­pe­ra impie­ga­ta e anche i dan­ni dovu­ti a con­ti­nui sabo­tag­gi degli impian­ti irri­gui. L'estate scor­sa, nel­lo stes­so kiwe­to, igno­ti han­no dan­neg­gia­to infat­ti le tuba­tu­re e le pom­pe dell'impianto facen­do così sec­ca­re le pian­te.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.