Occupazione giovanile, Calabria maglia nera a livello europeo

BRUXELLES – Cala­bria e Puglia sono tra le 10 regio­ni d'Europa 'maglia nera' per la disoc­cu­pa­zio­ne gio­va­ni­le, posi­zio­nan­do­si rispet­ti­va­men­te set­ti­ma e nona con il 59,7% e il 58,1% di ragaz­zi tra i 15 e 24 anni sen­za lavo­ro. Sono i dati Euro­stat per il 2014, da cui emer­ge anche che l'Italia, insie­me a Spa­gna e Gre­cia, è tra quei pae­si con regio­ni dove il tas­so di disoc­cu­pa­zio­ne gene­ra­le supe­ra il 20,2%, ossia il dop­pio del­la media Ue. In Ita­lia sono 4 (Cam­pa­nia 21,7%, Puglia 21,5%, Cala­bria 23,4% e Sici­lia 22,2%), con­tro le 13 del­la Spa­gna e le 12 del­la Gre­cia. L'Italia, con la pro­vin­cia auto­no­ma di Bol­za­no, ha però anche il record posi­ti­vo di alme­no una regio­ne tra quel­le con il tas­so più bas­so di disoc­cu­pa­zio­ne in Euro­pa, infe­rio­re alla soglia del 5% (4,4%).

La ten­den­za a livel­lo euro­peo dimo­stra che in oltre la metà del­le regio­ni dei 28 la disoc­cu­pa­zio­ne è cala­ta di alme­no lo 0,5% rispet­to al 2013. I tas­si più bas­si sono sta­ti regi­stra­ti in Repub­bli­ca ceca a Pra­ga e in Ger­ma­nia nell'Oberbayern (entram­bi al 2,5%), segui­te da altre quat­tro regio­ni tede­sche (Tue­bin­gen, Ober­p­falz, Nie­der­bayern e Unter­fran­ken, sot­to il 3%). Sono inve­ce tut­te e cin­que regio­ni spa­gno­le quel­le con il più alto tas­so di disoc­cu­pa­zio­ne nell'Ue: Anda­lu­sia (34,8%), Cana­rie (32,4%), Ceu­ta (31,9%), Estre­ma­du­ra (29,8%) e Casti­glia-la Man­cia (29%). Simi­li anche i risul­ta­ti per la disoc­cu­pa­zio­ne gio­va­ni­le: maglia nera alla regio­ne di Ipei­ros in Gre­cia (69,8%) segui­ta da Ceu­ta (67,5%), Anda­lu­sia (61,5%) e Casti­glia (61,3%), men­tre record posi­ti­vo per Ober­bayern (3,7%), Stoc­car­da (4,7%), Karl­sru­he (4,8%) e Fri­bur­go (5%).

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*