Renato Cortese a capo del Servizio centrale operativo della polizia. Luigi Silipo alla testa della Squadra mobile romana

ROMA – Rena­to Cor­te­se é sta­to nomi­na­to reg­gen­te del Ser­vi­zio cen­tra­le ope­ra­ti­vo (Sco) dal Con­si­glio di ammi­ni­stra­zio­ne del Dipar­ti­men­to di Pub­bli­ca sicu­rez­za. Al suo posto come diri­gen­te del­la Squa­dra mobi­le di Roma é sta­to nomi­na­to Lui­gi Sili­po. Il Dipar­ti­men­to ha anche deci­so un giro di que­sto­ri: come reg­gen­te que­sto­re di Catan­za­ro é sta­to nomi­na­to Giu­sep­pe Rac­ca, già que­sto­re di Par­ma, al suo posto a Par­ma arri­va l'attuale que­sto­re di Gori­zia, Ric­car­do Pio­ve­sa­na. A Gori­zia arri­va Loren­zo Pil­li­ni­ni. Mau­ri­zio Impro­ta diven­ta que­sto­re di Rimi­ni men­tre Alfon­so Ter­ri­bi­le da Rimi­ni va all'Aquila come Reg­gen­te Que­sto­re. A Raven­na arri­va il que­sto­re Fran­ce­sco Barat­ta. A Pado­va arri­va Orlan­do Otto­ne; a Cosen­za Catal­do Pigna­ta­ro già que­sto­re di Cro­to­ne; a Mode­na Giu­sep­pe Gar­ra­mo­ne. L'attuale que­sto­re di Mode­na, Ore­ste Capo­ca­sa diven­ta que­sto­re reg­gen­te di Anco­na. Il Dipar­ti­men­to ha anche deci­so la nomi­na di Mar­co Mar­ti­no a diri­gen­te del­la Squa­dra mobi­le di Tori­no. L'attuale que­sto­re dell'Aquila, Vit­to­rio Riz­zi, vie­ne asse­gna­to all'Ispettorato di poli­zia di Palaz­zo Chi­gi Infi­ne Enzo Cala­bria nomi­na­to diri­gen­te gene­ra­le resta diret­to­re del­la scuo­la supe­rio­re di Poli­zia.