Rosarno, distrutto intero agrumeto dell'assessore comunale De Maria

ROSARNO – Un agru­me­to di pro­prie­tà dell’assessore comu­na­le di Rosar­no Teo­do­ro De Maria è sta­to com­ple­ta­men­te distrut­to da igno­ti che han­no taglia­to le pian­te. Secon­do quan­to appre­so, nel fon­do agri­co­lo di pro­prie­tà dell’amministratore comu­na­le del­la giun­ta gui­da­ta da Eli­sa­bet­ta Tri­po­di, sono sta­te taglia­te 65 pian­te di man­da­ri­ni. E' il ter­zo dan­neg­gia­men­to pati­to da De Maria da quan­do ha assun­to la cari­ca di asses­so­re. Gli ammi­ni­stra­to­ri di Rosar­no han­no con­vo­ca­to una con­fe­ren­za stam­pa per que­sto pome­rig­gio alle 16 nel palaz­zo comu­na­le. A De Maria, la soli­da­rie­tà del con­si­glie­re regio­na­le del Pd Nino De Gae­ta­no.