Sbloccati fondi europei per la Calabria. Oliverio: "Con Bruxelles rapporto sinergico"

Mario Oliverio

CATANZARO – "Con Bru­xel­les abbia­mo avvia­to un rap­por­to siner­gi­co che in poche set­ti­ma­ne ha fat­to regi­stra­re risul­ta­ti fino­ra inspe­ra­ti. Sareb­be sta­to inim­ma­gi­na­bi­le che a que­sta data potes­se avve­ni­re lo sbloc­co da par­te del­la com­mis­sio­ne Ue dei paga­men­ti ver­so la Cala­bria di ben 797 milio­ni di euro rela­ti­vi ai pro­gram­mi 2007/2013. A Bru­xel­les è giun­ta una nuo­va Cala­bria". Lo affer­ma il pre­si­den­te del­la Regio­ne Cala­bria, Mario Oli­ve­rio, cir­ca lo sbloc­co dei fon­di comu­ni­ta­ri.

"Ciò è anche rico­no­sciu­to – aggiun­ge – dal­le dichia­ra­zio­ni rila­scia­te oggi alle agen­zie di stam­pa dal­la com­mis­sa­ria respon­sa­bi­le del­la poli­ti­ca regio­na­le euro­pea, Cori­na Cre­tu. Le misu­re cor­ret­ti­ve che abbia­mo adot­ta­to han­no avu­to suc­ces­so. Abbia­mo ala­cre­men­te lavo­ra­to, sin dai pri­mi gior­ni del mio inse­dia­men­to, per recu­pe­ra­re ritar­di e limi­ti che avreb­be­ro potu­to gene­ra­re dan­ni disa­stro­si alle cas­si regio­na­li. Oggi è dav­ve­ro una bel­la gior­na­ta: lo sbloc­co che l'Europa ha noti­fi­ca­to alle auto­ri­tà ita­lia­ne favo­ri­sce la rico­stru­zio­ne dell'immagine e del­la repu­ta­zio­ne dell'amministrazione regio­na­le e aiu­ta a rida­re fidu­cia ai cala­bre­si. Il 23 apri­le, con la visi­ta in Cala­bria di Cori­na Cre­tu, sarà una tap­pa impor­tan­te per un nuo­vo ini­zio". "La stes­sa com­mis­sa­ria – pro­se­gue Oli­ve­rio – avrà modo di veri­fi­ca­re de visu che ora in Cala­bria la musi­ca è dav­ve­ro cam­bia­ta. Avre­mo la for­za e la capa­ci­tà di met­ter­ci in cor­sa e recu­pe­ra­re i gra­vi ritar­di accu­mu­la­ti nel cor­so degli anni e che pesa­no anche sul­la nuo­va Agen­da 2014/2020".

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*