Slot machines truccate sequestrate a Melito Porto Salvo

Gazzettadelsud.it MELITO PORTO SALVO – Ave­va instal­la­to in cir­co­lo di Meli­to di Por­to Sal­vo nove slot-machi­ne pri­ve di nume­ro seria­le e pre­di­spo­ste per l'inserimento di dena­ro con­tan­te che era­no dota­te di dop­pia sche­da di con­trol­lo per pilo­ta­re le vin­ci­te dei gio­ca­to­ri. Il tito­la­re del cir­co­lo, S.M., di 57 anni, è sta­to denun­cia­to in sta­to di liber­tà dai cara­bi­nie­ri del­la Com­pa­gnia di Meli­to. Le appa­rec­chia­tu­re e l'incasso del­le mac­chi­net­te sono sta­ti seque­stra­ti nell'ambito del­le atti­vi­tà e dei con­trol­li mira­ti alla pre­ven­zio­ne e repres­sio­ne del gio­co ille­ga­le, la sicu­rez­za del gio­co e la tute­la dei mino­ri attua­te dai mili­ta­ri con l'ausilio del per­so­na­le dell'Agenzia del­le Doga­ne e dei Mono­po­li di Sta­to di Reg­gio Cala­bria.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.