Uruguay, un giudice autorizza l'estradizione di Rocco Morabito

MONTEVIDEO – Un magi­stra­to uru­gua­ya­no ha auto­riz­za­to l'estradizione ver­so l'Italia di Roc­co Mora­bi­to, il boss del­la ndran­ghe­ta con­si­de­ra­to uno dei più gran­di traf­fi­can­ti inter­na­zio­na­li di cocai­na, arre­sta­to nell'esclusiva loca­li­tà bal­nea­re di Pun­ta del Este nel set­tem­bre scor­so. Lo ha reso noto il quo­ti­dia­no El Pais. Secon­do il gior­na­le, che ha avu­to acces­so al testo del­la sen­ten­za, fir­ma­ta tre gior­ni fa, la giu­di­ce Dolo­res San­chez ha respin­to l'argomento pre­sen­ta­to dagli avvo­ca­ti di Mora­bi­to e appog­gia­to dal pm Luis Pache­co, secon­do i qua­li l'italiano non pote­va esse­re estra­da­to giac­ché la giu­sti­zia uru­gua­ya­na non rico­no­sce la vali­di­tà dei pro­ces­si in con­tu­ma­cia. San­chez ha con­si­de­ra­to che la richie­sta di estra­di­zio­ne pre­sen­ta­ta dal­la giu­sti­zia ita­lia­na nel­lo scor­so novem­bre adem­pie tut­te le for­ma­li­tà richie­ste e ha respin­to l'argomento del­la dife­sa, secon­do la qua­le Mora­bi­to può esse­re estra­da­to solo per esse­re sot­to­po­sto a un nuo­vo pro­ces­so in Ita­lia.

"La pos­si­bi­li­tà di con­di­zio­na­re la con­se­gna (di Mora­bi­to) all'adempimento di deter­mi­na­te esi­gen­ze non è accet­ta­bi­le, giac­ché il trat­ta­to che abbia­mo fir­ma­to con Ita­lia non lo pre­ve­de", ha scrit­to la giu­di­ce, sot­to­li­nean­do che l'Uruguay si è impe­gna­to ad estra­da­re le per­so­ne già con­dan­na­te dai tri­bu­na­li ita­lia­ni, una vol­ta che sia tra­smes­sa l'originale o una copia del­la sen­ten­za. Uno degli avvo­ca­ti di Mora­bi­to, Vic­tor Del­la Val­le, ha assi­cu­ra­to che pre­sen­te­rà un ricor­so in appel­lo con­tro que­sta sen­ten­za, sot­to­li­nean­do che "l'unica cosa cer­ta è che il nostro ordi­na­men­to non con­tem­pla il pro­ces­so in con­tu­ma­cia, e il resto sono solo inter­pre­ta­zio­ni alam­bic­ca­te".

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.