Xylella, Parigi blocca l'import di vegetali a rischio batterio dalla Puglia

Repubblica.it PARIGI – Il mini­stro fran­ce­se dell'Agricoltura Sté­pha­ne Le Foll ha fir­ma­to oggi il decre­to che con­fer­ma lo stop alle impor­ta­zio­ni dei vege­ta­li a rischio Xylel­la dal­la Puglia."In atte­sa nell'attuazione di un dispo­si­ti­vo euro­peo, – si leg­ge in una nota – il mini­stro ha deci­so di pren­de­re misu­re nazio­na­li. Un decre­to è sta­to fir­ma­to oggi e ver­rà pub­bli­ca­to doma­ni". "Con­sa­pe­vo­le dell'importante rischio di intro­du­zio­ne di que­sto peri­co­lo sani­ta­rio dal­le con­se­guen­ze eco­no­mi­che mol­to pesan­ti per le filie­re vege­ta­li fran­ce­si e vista la pros­si­mi­tà di alcu­ne regio­ne come la Cor­si­ca ai cep­pi ita­lia­ni, il mini­stro ha chie­sto già dal 16 gen­na­io scor­so misu­re euro­pee", si leg­ge anco­ra nel­la nota dif­fu­sa a Pari­gi. Ora però il mini­ste­ro fran­ce­se ha accel­le­ra­to, e deci­so di "vie­ta­re l'importazione in Fran­cia di vege­ta­li sen­si­bi­li a Xylel­la fasti­dio­sa e pro­ve­nien­ti dal­le zone col­pi­te dal bat­te­rio. Que­sto divie­to – si pre­ci­sa a Pari­gi – riguar­da gli scam­bi intra-euro­pei dal­la regio­ne del­le Puglie e le impor­ta­zio­ni pro­ve­nien­ti da zone infet­te di Pae­si ter­zi coin­vol­ti". A que­sto, pro­se­gue il mini­stro Le Foll, si "aggiun­ge­rà un raf­for­za­men­to del pia­no di con­trol­lo e di sor­ve­glian­za sull'insieme del ter­ri­to­rio nazio­na­le fran­ce­se".

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*